giovedì 22 ottobre 2015

Nurse With Wound list vol. 43 (Third Ear Band/Thirsty Moon/This Heat/Jacques Thollot/Thrice Mice/Throbbing Gristle/Paolo Tofani/Tokyo Kid Brothers)

NWW list vol. 43. Paolo Tofani

Third Ear Band (Gran Bretagna) - Alchemy (1969). Già recensito qui.

Thirsty Moon (Germania) - You'll never come back (1973). Già recensito qui.

This Heat (Gran Bretagna) - This Heat (1979). Webbaticy: "Ciò che lo rende comunque all'altezza del secondo [Deceit] è la formidabile ecletticità della proposta: il noise-rock dissonante di Horizontal hold, la cantilena pastorale dell'orrido di Not waving, la desolazione spoglia di Twilight forniture, l'ottusa danza industriale di 24 track loop. Tutto il resto è sperimentazione brada e senza possibilità di controllo. Essenziale". Un capolavoro essenziale. Charles Bullen, voce, chitarra, clarinetto, viola; Gareth Williams, voce, chitarra,  tastiere, basso: Charles Hayward, voce, tastiere, percussioni.

Jacques Thollot (Francia) - Quand le son devient aigu, jeter la girafe à la mer (1971).

Thrice Mice (Germania) - Thrice Mice (1971). Karl-Heinz Blumenberg, voce; Werner von Gosen, chitarra; Wolfram Minnemann, tastiere; Wolfgang Buhre, sassofono; Rainer von Gosen, basso; Arno Bredehöft, batteria.

Throbbing Gristle (Gran Bretagna) - The second annual report (1977). Webbaticy again: "... questo debutto terrificante finì per diventare l'atto primo della musica industriale ... Da qui è partito più o meno tutto il filone (e anche la dark-ambient, con i 20 minuti catacombali di After cease to exist) di menti deviate, di rifiuto totale della standardizzazione musicale, di sperimentazioni ardite ... la vocalità angosciante e manipolata di Orridge, le spirali corrosivo-convulsive della Fanny-Tutti e i lavori terroristico-elettronici di Carter e Christopherson, qui colti quasi esclusivamente in sede live, furono veramente protagonisti di una rottura indicibile, un passaggio di frontiera irreversibile". Capolavoro definitivo. Genesis P-Orridge, voce, chitarra, violino, clarinetto; Chris Carter, tastiere, programmazioni; Cosey Fanni Tutti, voce, chitarra; Peter Christopherson, tromba, programmazioni.

Paolo Tofani (Italia) - Indicazioni (1977).

Tokyo Kid Brothers (Giappone) - Golden bat (1971).

10 commenti:

  1. Fanno piacere le citazioni.....ma perchè in 4 dischi non c'è neanche uno straccio di corredo di presentazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ma di questi tempi non ho molta voglia.
      Comunque riempirò i vuoti nelle prossime settimane.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Essendo tra quelli che aspettano a gloria ogni puntata della NWW list reclamo anch'io per l'assenza di presentazione dei dischi! : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E va bene, rimedierò .... fra qualche tempo, però.

      Elimina
  4. NOTEVOLI. Con preferenza verso i Thrice Mice e i This Heat. Non conoscevo nessuno di costoro, per cui grazie di questo.
    Ho fatto degli esperimenti, metà degli anni '80, simili.( Con le dovute differenze di qualità, ci mancherebbe) con triferimento al collage...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho registrato su nastro con un 4 piste analogico. Sto cercando il materiale per riversarlo su mp3 e postarlo..

      Elimina
  5. Third Ear Band per sempre! Anche i This heat sono grandi.
    I Throbbing li ho sempre considerati più come un fatto di costume ma musicalmente mi sono sempre stati indigesti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I This Heat sono veramente geniali, peccato che non se li fili nessuno o quasi, mentre gli altri sono amati da tutti gli addetti ai lavori.

      Elimina